“Dario Conti ci ha lasciato il 22 Ottobre 2018, qui di seguito vi riproponiamo la storia della sua vita professionale legata indissolubilmente a quella della sua azienda, scritta di suo pugno a ridosso del 30esimo anniversario di Data Port e purtroppo mai terminata.
Ci piace ricordarlo con le sue parole, ci piace ricordare il suo gentile anticonformismo, la sua natura ribelle e battagliera, la sua guida è stata un baluardo per tanti, ci mancherà….molto”

Premessa

Scrivere non è mai facile, a meno che non si abbiano doti innate (che io certamente non ho).

Farsi leggere poi è un impresa ancora più ardua perché i fatti nostri non interessano poi tanto alle persone, che hanno altro a cui pensare.

Ogni occasione è buona per dar fiato a quanto ci passa per la mente e, dobbiamo dire, che Internet è un ottimo alleato per far conoscere i nostri pensieri ad un gran numero di persone che mai si sarebbero sognate, qualche anno fa, di andare in libreria ed acquistare un “nostro” libro!

Non ho nessuna intenzione di scrivere un libro sulla storia di Apple né su quella di Data Port, (riguardo ad Apple se ne sono già scritti a centinaia…, riguardo a Data Port, a chi vuoi che interessi…). Non so neppure se avrò tempo e voglia di continuare, però oggi, 22 Gennaio 2010, TRENTESIMO anniversario della nascita di Data Port, vorrei prendere questo impegno:

iniziare a raccontare la nostra storia di 30 anni, tutti trascorsi con Apple e solo con Apple, e cercare in qualche modo di ripercorrere l’ evoluzione della tecnologia nel campo informatico, con la consapevolezza di essere stati, noi con Apple, protagonisti di questa era. Sì, perché 30 anni di Personal Computing, possono davvero essere considerati un’ ERA storica! E la nostra fortuna è stata quella di averla vissuta tutta dal vero inizio ad oggi ed averla vissuta a fianco di Apple, leader indiscusso di questa evoluzione.

Se qualche lettore (saranno una decina?!), conoscendoci più da vicino e magari avendo vissuto qualche tratto di questo lungo percorso tecnologico, volesse aggiungere un suo pensiero o una sua storia, sarei felice di linkare i suoi commenti alla mia storia; forse ne verrà fuori un documento scritto a più mani che potrà essere utile a meglio comprendere i cambiamenti tecnologici dal 1979 ad oggi 2010.